Chi sono

Mi chiamo Alessandra Biondi Bartolini, sono livornese, agronomo e comunicatore scientifico. Nel 1995 mi sono laureata in Scienze Agrarie con una tesi in viticoltura e da allora il vino, la vigna e la ricerca applicata sono diventate il leitmotiv della mia vita e della mia professione. Ho lavorato nei settori di Ricerca e Sviluppo di importanti imprese vitivinicole, con l’Università di Milano e poi ancora nella Ricerca e Sviluppo di un’azienda produttrice e distributrice di prodotti e materiali  per l’enologia. Nel 2004 il grande passo: comincio l’attività di libero professionista, offrendo consulenza enologica e consulenza su progetti di ricerca applicata per le imprese vitivinicole. A questa attività di “ricercatore freelance” affianco l’attività di divulgazione, collaborando con importanti testate nazionali di stampa tecnica di settore e con la redazione di monografie e testi tecnici.

La crisi, la precarietà del mondo della consulenza e un sogno nel cassetto hanno determinato la svolta e nel 2012 ho conseguito il Master in Giornalismo Scientifico e Comunicazione Istituzionale della Scienza dell’Università di Ferrara. Ancora combattuta tra il mondo della consulenza e quello della comunicazione vivo in un costante dualismo professionale.

per contattarmi

alessandra@innovino.it

 

Licenza Creative Commons
Innovino diAlessandra Biondi Bartolini è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at www.innovino.it.

8 pensieri su “Chi sono

  1. Cara Alessandra,
    come consulente non ti ho sperimentato, ma come comunicatrice sì! E anche tanto… e posso solo dire che sei davvero brava. E che con grande convinzione continuo a ritenerti uno dei collaboratori migliori di VQ! Complimenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>